Questo sito fa uso di cookie tecnici per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
per proseguire nella navigazione cliccare su Accetta per maggiori informazioni cliccare su Privacy Policy

AwareuBlog

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Bloggers
    Bloggers Search for your favorite blogger from this site.
  • Archives
    Archives Contains a list of blog posts that were created previously.
Recent blog posts

Posted by on in AwarEU BLOG

In September 2017, the French President called for « citizens consultation » to take place all over Europe. In April 2018, the first consultation happened in France, launching in its country of birth a process of dialogues on Europe with its citizens that the 27 members of the European Union committed to organise by the end of October 2018. This initiative aims at giving European citizens the opportunity to express their views on the European construction in each country of the EU. The Heads of State and Government should then discuss their analyses, during the December 2018 European Council, and find them some sort of translation in the Leaders’ agenda.

Last modified on
Hits: 779
Rate this blog entry:
0

Posted by on in AwarEU BLOG

It seems we will finally have a government, in Italy. After the denial of the Democratic Party (PD) to even discuss with the Five Stars Movement (M5S) on a common political platform, the only viable alternative was to try an alliance between the M5S and the League. All those who blame this M5S-League Government, should remember that, otherwise, we should have gone back to the polls, with even higher risks of instability.

Last modified on
Hits: 756
Rate this blog entry:
0

Posted by on in AwarEU BLOG

E così, sembra che finalmente avremo un governo. Indipendentemente da quello che se ne pensa dell’accordo Lega-M5S, mi pare che alcune considerazioni siano inevitabili.

Last modified on
Hits: 1101
Rate this blog entry:
0

Posted by on in AwarEU BLOG

Introducción

Los constantes ataques perpetrados por terroristas yihadistas ideológicamente vinculados con el autoproclamado Estado Islámico muestran la apremiante necesidad de una respuesta uniforme y coordinada a nivel europeo, de que la UE haga “más” para combatir el terrorismo, siendo éste precisamente el deseo del 82% de los europeos, según el Eurobarómetro publicado en Abril de 2016 [1]. Ante esta coyuntura, determinada por la percepción ciudadana de que la UE no hace lo suficiente para luchar contra el terrorismo, nos preguntamos ¿Qué ha hecho la Unión Europea hasta ahora para combatir el terrorismo yihadista? y, quizá más importante, ¿Cómo se está preparando para evitar futuros ataques?

Last modified on
Hits: 1154
Rate this blog entry:
1

Posted by on in AwarEU BLOG

Il possibile accordo di governo tra il M5S e la Lega sta suscitando diversi timori su scala europea.

Last modified on
Hits: 1153
Rate this blog entry:
0

The promotion of Human Rights has been a key objective of the EU’s Foreign policy for decades. The 1992 Maastricht Treaty already established the promotion of Human Rights and fundamental freedoms as an aim of Foreign Policy (Crawford, 2008: 174). However, it was the Lisbon Treaty that ‘injected’ most unequivocally the promotion of HR into external action (Velluti, 2016: 42) as per article 21 of the Treaty of the European Union.

Last modified on
Hits: 668
Rate this blog entry:
0

Posted by on in AwarEU BLOG

L’approvazione del bilancio, per una collettività, dovrebbe rappresentare la massima espressione delle sue scelte politiche collettive. Ogni anno, in ciascun paese con regole analoghe, il governo di turno deve verificare in Parlamento se vi sia un accordo sufficiente ad approvare le linee strategiche di spesa e di entrate, per dare legittimità democratica ad una scelta delegata al governo. In pratica, deve verificare che i rappresentanti dei cittadini si riconoscano effettivamente nelle scelte compiute in nome e per conto loro.

Last modified on
Hits: 1084
Rate this blog entry:
0

Posted by on in AwarEU BLOG

Il 9 maggio è la Festa dell’Europa e in questa settimana si susseguono numerose iniziative sull’Unione Europea da parte delle istituzioni, delle università, del mondo della cultura, della società civile. È importante che questa occasione sia colta, sebbene talvolta si tratti di attività celebrative e un po’ retoriche, che non riescono a contribuire effettivamente alla costruzione di un’Europa unita, che ancora non c’è. In questo quadro spicca dunque l’iniziativa della Gioventù Federalista Europea di organizzare una Contro-Festa dell’Europa davanti a Montecitorio per chiedere la riforma dell’Unione Europea verso la Federazione Europea proposta da Altiero Spinelli e dal Manifesto di Ventotene. L’importanza di questa iniziativa sta proprio nel mettere in rilievo che gli europeisti non sono quelli che si accontentano di difendere lo status quo dell’Unione attuale – anche se è evidente che senza l’UE staremmo molto peggio, ovvero che l’UE già offre fondamentali beni pubblici europei – in una fase in cui i cittadini mostrano di attendersi molto di più dall’UE in termini di sicurezza e benessere. Bensì quelli che si battono per riformarla, per rafforzarla, per metterla davvero in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini, affidandole adeguate competenze, poteri e meccanismi decisionali. Non stupisce che sulla stessa lunghezza d'onda sia la presa di posizione del Movimento Federalista Europeo.

Last modified on
Hits: 665
Rate this blog entry:
0

Piazzale esterno Garbellini scuolabus RovigoDa inizio Ottocento il patetico puro non è più alla moda del linguaggio artistico e intellettuale: abbiamo imparato a cogliervi inautenticità, moralismo superficiale, ridicola pienezza di sé. Ma ciò non significa che le cose serie sono morte.

Last modified on
Hits: 806
Rate this blog entry:
0

Elvire Fabry, senior research fellow at the Jacques Delors Institute, in charge of the European external policy, explains that the Brexit process is not what the UK or the remaining 27 member states expected. The UK is not engaged in a bilateral negotiation with a very divided EU; it is rather a domestic negotiation raging in a very divided UK...

Last modified on
Hits: 912
Rate this blog entry:
0
FaLang translation system by Faboba