Questo sito fa uso di cookie tecnici per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
per proseguire nella navigazione cliccare su Accetta per maggiori informazioni cliccare su Privacy Policy

AwareuBlog

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Bloggers
    Bloggers Search for your favorite blogger from this site.
  • Archives
    Archives Contains a list of blog posts that were created previously.

AwarEU BLOG

AwarEU BLOG

the blog of the "European Awareness" project

Posted by on in AwarEU BLOG

Oggi su Repubblica ci sono due editoriali - di Stefano Folli “Un dilettantismo mai visto” e del direttore de L’Espresso Marco Damilano “Le parole non bastano” - che letti insieme pongono un interrogativo drammatico: le persone al governo sono semplicemente dei dilettanti allo sbaraglio, o peggio sono ispirati a una visione autoritaria, vicina al fascismo?

Last modified on
Hits: 210
Rate this blog entry:
6

L’Euro è nato il 1 gennaio 1999, esattamente 20 anni fa. Da quel giorno il cambio tra le vecchie monete nazionali e l’euro è divenuto irreversibile, e sui mercati si è potuto scambiare solo euro. I nostri stipendi, conti correnti, mutui da quel momento in poi erano in euro. È importante ricordarlo, perché nell’immaginario collettivo la nascita dell’euro è in realtà spostata avanti di 3 anni, all’avvio della circolazione fisica dell’euro, il 1 gennaio 2002. Ma in quei tre anni c’era già l’euro e circolavano diverse frazioni di esso sotto forma di vecchie banconote e monete nazionali sulla base del cambio divenuto irreversibile. Questa discrepanza tra la realtà della nascita dell’euro e la percezione dell’avvio della moneta unica è foriera di molte incomprensioni rispetto agli ultimi 20 anni.

Last modified on
Hits: 568
Rate this blog entry:
17

Posted by on in AwarEU BLOG

Lo cierto es que, en este caso, éramos más pragmáticos que los ingleses”. Con estas palabras recordaba Jean Monnet su viaje a Londres, en mayo de 1950, para tratar inútilmente de ganar el apoyo británico a la primera Comunidad Europea. Los franceses, decía Jean Monnet, ofrecíamos una base y un método de discusión, pero los británicos planteaban toda una serie de problemas particulares, “reales o imaginarios, actuales o caducos”.

Last modified on
Hits: 518
Rate this blog entry:
6

Posted by on in AwarEU BLOG

Il vertice dei Capi di Stato e di Governo, riunito in assetto area-euro, ha preso una decisione storica: creare un bilancio autonomo per l’area dell’euro, riconoscendo le sue peculiarità in termini d’interdipendenza e la conseguente necessità di individuare strumenti per superare le rigidità del Patto di Stabilità e Crescita e dare all’euro ed alla Banca Centrale Europea una controparte politica, discrezionale. Peccato che, come al solito, l’Europa si muova al rallentatore…

Last modified on
Hits: 786
Rate this blog entry:
7

Ieri è stato presentato in conferenza stampa dai ministri leghisti Bussetti, Salvini e Fontana un progetto di legge volto a rendere nuovamente obbligatoria l’educazione civica nel sistema scolastico italiano, dalle scuole materne alle superiori. Va dato atto alla Lega e al governo di voler promuovere una riforma davvero utile e importante. In un Paese con un etica pubblica a dir poco evanescente, in cima alle classifiche dei Paesi avanzati per evasione ed elusione fiscale, corruzione, pervaso dalla criminalità organizzata, ce n’è davvero molto bisogno.

Last modified on
Hits: 691
Rate this blog entry:
13

On 6 June 2018, following the interests of the European Union in space and considering the legal basis set forth in Article 189 (2) of the TFEU, the Commission presented a proposal for Regulation establishing the Space Programme of the European Union, as well as the European Union Agency for the Space Programme. This Regulation will harmonize rules from separate Regulations and Decisions by combining them in a single text while repealing some of them at the same time.

Last modified on
Hits: 403
Rate this blog entry:
3

Posted by on in AwarEU BLOG

Gibraltar se conforma como un obstáculo complejo en el ya largo camino de las negociaciones del Brexit.

Last modified on
Hits: 734
Rate this blog entry:
6

A prevenção e combate à corrupção têm se tornado questões de relevo na agenda política global, com consequências diretas para as empresas. De fato, diversos instrumentos internacionais, como a Convenção sobre a luta contra a corrupção de agentes públicos estrangeiros nas transações comerciais internacionais da Organização para a Cooperação e Desenvolvimento Economico1 (OCDE) e a Convenção das Nações Unidas contra a Corrupção2 (UNCAC), instam os Estados Partes a responsabilizarem as pessoas jurídicas por atos de corrupção. Nesta tônica, diversas legislações nacionais, inclusive com alcance extraterritorial3, já preveem a punição das empresas.

Last modified on
Hits: 685
Rate this blog entry:
5

Posted by on in AwarEU BLOG

E così, la reiterata richiesta da parte di Salvini e Di Maio di ricevere una bocciatura sui conti del paese è finalmente arrivata. Ed apre la strada ad una procedura d’infrazione per deficit eccessivo che potrebbe arrivare a costarci qualche decina di miliardi di euro, se entro gennaio non porremo rimedio… Alla faccia delle politiche espansive.

Last modified on
Hits: 894
Rate this blog entry:
5

Fin dal Trattato di Maastricht i federalisti europei hanno sostenuto che un’unione monetaria in assenza di un’unione economica e politica non avrebbe potuto reggere nel lungo periodo. La crisi finanziaria del 2008 e poi quella dei debiti sovrani l’ha dimostrato abbondantemente. I Rapporti dei 4 Presidenti del 2012 e quello dei 5 Presidenti del 2015 lo hanno riconosciuto e hanno indicato le riforme necessarie, ma è mancata la volontà politica degli Stati membri. Soprattutto non si è mai avuta una piena convergenza e fiducia tra Francia, Germania e Italia. All’inizio il problema era l’Italia di Berlusconi. Poi la Francia di Hollande. Ora nuovamente l’Italia con Salvini e Di Maio. Molti speravano che il 2017-2018 fosse il momento giusto, dopo le elezioni in Francia e Germania. Ma la spinta riformista di Macron è stata neutralizzata dalla paralisi seguita alle elezioni tedesche e dai lunghi mesi necessari a formare un governo. Nel frattempo le elezioni italiane hanno sparigliato ulteriormente le carte.

Last modified on
Hits: 519
Rate this blog entry:
11
FaLang translation system by Faboba